Quale passeggino per gemelli è l’acquisto ideale?

Una coppia di gemelli in arrivo e la famiglia deve riorganizzarsi completamente perché tutti i problemi che accompagnano l’arrivo di un figlio, con una coppia di gemelli si raddoppiano. Doppio tutto, anche il passeggino e in commercio esistono prodotti di ogni tipo che offrono molte risposte utili per guidare i genitori nella difficile scelta di un acquisto valutato.

Se volete avere indicazioni utili a 360 gradi, un primo consiglio è quello di andarvi a leggere il sito passegginipergemelli dove troverete molte informazioni come le linee guida consigliate per un acquisto soddisfacente.

 

Fra le tante indicazioni da considerare, le prime riguardano le tipologie di passeggino; sono due, il modello “affiancato” e il modello “in linea” alle quali si aggiungono gli elementi che garantiscono la sicurezza del passeggino. La struttura del passeggino affiancato o in linea mette in evidenza fra gli altri il problema dell’ingombro, un fattore importante se si pensa a come e dove ci si dovrà muovere non tanto in relazione alle porte di casa, quanto invece all’ascensore, i cancelli, i marciapiedi, l‘auto. E con l’ingombro, va considerato anche il peso del passeggino sia carico, con i piccini e gli accessori, sia vuoto quando sarà da riporre chiuso nell’auto. Non dimenticate poi di considerare le ruote che possono essere di piccole dimensioni e pivottanti adatte ad una superficie piana oppure grosse e scanalate per superfici accidentate.

 

L’attenzione alle ruote ci porta ad un altro aspetto essenziale se non addirittura prioritario per questo genere di acquisto, ovvero la sicurezza; le ruote devono infatti essere in grado di bloccare il passeggino e tenerlo fermo evitando che si metta in moto da solo anche in base ad eventuali pendenze, un vero incubo per i genitori.

 

Quindi ricordate di informarvi  bene sul sistema frenante presente e collegato alle ruote; in genere sono due i tipi nei modelli in commercio: il pulsante autobloccante collegato alle ruote posteriori, o un insieme di leve collegate a ciascuna ruota. Ci sono poi modelli dotati anche di una sorta di paraurti, una barra di sicurezza che offre un’ulteriore salvaguardia per i piccini.