Scrivania per pc: guardate alla funzionalità, non all’estetica

Diadmin

Scrivania per pc: guardate alla funzionalità, non all’estetica

Vi piace con quel ripiano in legno color wenghe, caldo e capace di creare una sensazione di accoglienza. L’avete vista in un’immagine pubblicitaria su un giornale e ve ne siete innamorati immediatamente. La volete perché ritenete che sia perfetta per il vostro angolo della camera dove studiate e lavorate. E’ un pochino stretta e corta ma non v’importa, siete disposti a sacrificare la comodità per scegliere l’aspetto e l’estetica che vi appagano.

Ecco se ragionate così avete già sbagliato l’approccio per decidere l’acquisto di una scrivania per pc.

Se quindi volete capirne e saperne di più, andate a visitare il sito scrivaniapc così da rendervi conto di quanto occorra essere informati per provvedere ad un acquisto idoneo alle vostre esigenze.

 

Dunque, lasciate perdere l’estetica perché anche se quella scrivania vi piace, se è sbagliata farà sentire i suoi effetti sul vostro fisico e sulla vostra produttività lavorativa.

Pensate anzitutto a quanto tempo trascorrerete seduti a quel desk per lavorare; ad una scrivania stretta e corta dove gli oggetti che utilizzerete sono fuori posto perché il posto per tutto non c’è; vi accorgerete che lavorare così provoca conseguenze negative sia sul modo di lavorare che sarà disagevole, che sulla vostra salute con dolori soprattutto alla schiena e al collo, dove lo sforzo sarà maggiormente concentrato.

 

Allora scegliete sempre un piano di lavoro ergonomico e confortevole, lungo tanto quanto vi serve per posizionare tutti gli oggetti di lavoro e lasciare spazio ai vostri movimenti. Possibilmente pensate di acquistare un desk regolabile anche in altezza perché ciascuno di noi ha una propria “dimensione” e a questa dobbiamo riferirci per stare bene e quindi lavorare bene. Preferite quindi scrivanie da pc con piedini regolabili o meglio ancora con rotelle perché a volte occorre poter spostare la scrivania e non solo per favorire la pulizia della postazione di lavoro ma anche per sfruttare una luce migliore o posizionare meglio i cavi elettrici.

Sedervi a lavorare comodamente significa quindi non ingobbirsi perché troppo alti o stirarsi perché troppo bassi per arrivare a usare la tastiera o guardare nel monitor. 

Info sull'autore

admin administrator